Mezzogiorno Produttivo

Cassa Previdenziale Forense: prescrizione decennale dei debiti contributivi anche se la dichiarazione e' infedele

Mag 20 Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

La Corte di Cassazione, con sentenza 11725 del 15 maggio 2013, respinge il ricorsi dell'ente di previdenza nei confronti di un avvocato, con riferimento ai redditi percepiti nel 1987, sentenziando la validità della prescrizione decennale per i contributi dovuti alla Cassa di previdenza forense, anche nel caso di presentazione di dichiarazione non veritiera. Non decorrere dunque il termine prescrizionale solo in caso di omessa presentazione della comunicazione.

La Suprema corte ha di fatto seguito l'orientamento secondo cui l'articolo 19 della 576/1980 (legge di riforma del sistema previdenziale forense), che comprende la disciplina della prescrizione dei contributi, dei relativi accessori e dei crediti conseguenti a sanzioni dovuti in favore della Cassa nazionale forense «individua un distinto regime della prescrizione medesima, a seconda che la comunicazione dovuta da parte dell'obbligato, in relazione alla dichiarazione di cui agli art. 17 e 23 della stessa legge, sia stata omessa o sia stata resa in modo non conforme al vero, riferendosi solo al primo caso l'ipotesi di esclusione del decorso del termine prescrizionale decennale, mentre, in ordine alla seconda fattispecie, il decorso di siffatto termine è da intendersi riconducibile al momento della data di trasmissione all'anzidetta Cassa previdenziale della menzionata dichiarazione».

Pubblicato in Diritto
Devi effettuare il LOGIN/ACCESSO, tramite il modulo in fondo la pagina, per aggiungere COMMENTI. Se non sei già un utente autenticato, devi REGISTRARTI prima tramite lo stesso modulo.

in Evidenza su Professioni

Trovaci su Facebook

 
HomeProfessioniDirittoCassa Previdenziale Forense: prescrizione decennale dei debiti contributivi anche se la dichiarazione e' infedele Top of Page

Ultime Notizie

Questo sito utilizza i cookie per consentire una migliore navigazione

Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.