Mezzogiorno Produttivo

Imperiale: "Istituzioni supportino autoimprenditorialità"

Giu 16 Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

"Lo scenario regionale delle startup è in continuo fermento e in questo contesto il ruolo dell’istituzione regionale deve essere quello di regolare e facilitare i processi di autoimprenditorialità". Lo afferma Edoardo Imperiale, direttore generale di Campania Innovazione, nel corso della prima sessione dei lavori di Open Makers Day 2014, l’evento dedicato all’artigianato 2.0, al making, al design, all’elettronica e all’informatica in corso presso la sede dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope. 

"Abbiamo messo in rete 42 soggetti – ha aggiunto il direttore generale di Campania Innovazione – che si occupano di creazione d’impresa attraverso Campania in.Hub, l'ecosistema regionale a favore della promozione dell'imprenditoria innovativa, il quale comprende un’evoluzione digitale molto interessante: la prima piattaforma di geolocalizzazione delle startup innovative, degli incubatori e dei fablab".

Imperiale ha anche illustrato i dettagli del Bando per la selezione di progetti da ammettere al finanziamento del Fondo rotativo per lo sviluppo delle PMI campane (il cosiddetto Bando Artigianato). "Il mondo dei maker, dei creativi digitali e dei nuovi artigiani 2.0 – ha affermato – è stato un importante interlocutore della Regione Campania per la costruzione del percorso che ha portato al bando». Da Imperiale in questo senso è arrivata una proposta, rivolta a Open Makers Italia e al Google Developer Group Campania: portare le proprie competenze e la propria attitudine 'smart' all’interno dell'ecosistema regionale e contribuire ad individuare i percorsi strategici per la prossima programmazione regionale».

Il Bando, pubblicato lo scorso 5 maggio, punta a favorire l’innovazione di processo e il miglioramento degli standard ambientali delle imprese artigiane operanti sul territorio campano mediante la concessione di finanziamenti a tasso agevolato da restituire in 7 anni. Il Bando Artigianato ha una dotazione di 27 milioni di euro e finanzia programmi di investimento di importo compreso tra un minimo di 25mila e un massimo di 250mila euro. Le domande di agevolazione potranno essere presentate dal 19 giugno al 30 settembre prossimi, attraverso uno sportello telematico.

L’edizione 2014 della manifestazione è organizzata dall’associazione Open Makers Italy, che promuove nel nostro Paese l’auto-progettazione e l’auto-realizzazione di oggetti tecnologici e non, la condivisione e divulgazione di conoscenze scientifiche e tecniche legate ad essi, la condivisione e divulgazione di processi artigianali, la ricerca scientifico-tecnologica, la diffusione di hardware e software liberi, lo sviluppo sostenibile e l’uso consapevole delle tecnologie a vantaggio di tutti. Per realizzare questi obiettivi Open Makers Italy persegue il confronto tra coloro che siano interessati alla ricerca e all’innovazione, a partire da enti, istituti scolastici e associazioni di categoria fino ad arrivare a chiunque sia dotato di creatività e di capacità innovativa.

Seguici su Facebook! Diventa nostro Fan!

Joomla Facebook Like Popup

Pubblicato in Politica
Devi effettuare il LOGIN/ACCESSO, tramite il modulo in fondo la pagina, per aggiungere COMMENTI. Se non sei già un utente autenticato, devi REGISTRARTI prima tramite lo stesso modulo.

in Evidenza su Politica

Trovaci su Facebook

 
HomePoliticaImperiale: "Istituzioni supportino autoimprenditorialità" Top of Page

Ultime Notizie

Questo sito utilizza i cookie per consentire una migliore navigazione

Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.