Mezzogiorno Produttivo
La Redazione

La Redazione

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
"No ad una perimetrazione territoriale, ma si a un processo che valorizzi le funzioni territoriali". E' questa la posizione espressa dal presidente della Camera di Commercio di Napoli, Maurizio Maddaloni, in relazione all'istituzione delle città metropolitane. Maddoloni, intervenuto alla presentazione dello studio sulle città metropolitane realizzato dall'Unione industriali di Napoli, ha sottolineato che ''il vero limite della riforma sta nell'aver spostato l'attenzione del legislatore solo sulle città, stabilendo l'ennesimo recinto di funzioni e competenze''.
Al via il Festival internazionale del ‘700 musicale napoletano, l'evento annuale promosso dalla Associazione Domenico Scarlatti, quest’anno alla sua dodicesima edizione. Il festival sarà strutturato in un susseguirsi di concerti, percorsi guidati, letture interpretate da attori dai libri dei grandi viaggiatori del passato, enogastronomia focalizzata sui prodotti tipici regionali campani. Un percorso nella memoria che pone al centro dell’attenzione il fruitore, comunicandogli la consapevolezza di trovarsi in luoghi di straordinaria bellezza, impregnate di cultura, musica,  arte e storia e che proietta gli stessi in un nuovo modo di vedere e programmare il futuro. 
Flussi commerciali in calo, in particolare è l’export ad essere in flessione a febbraio. Lo annuncia in un comunicato l’Istat, spiegando che rispetto al mese precedente, a febbraio 2014 si rileva una flessione per entrambi i flussi commerciali e che la più intensa risulta essere quella riferita al comparto dell’export (-0,9 per cento). L’import, dal canto suo, registra comunque un dato in territorio negativo (-0,1 per cento).
Secondo una stima dell'Istituto nazionale di statistica, nel mese di marzo 2014, l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, e' aumentato dello 0,1 per cento rispetto al mese precedente e dello 0,4 per cento nei confronti di marzo 2013 confermando la stima preliminare.
Nove itinerari, oltre 100 tour, con visite guidate, degustazioni e performance teatrali da aprile a dicembre 2014 che consentiranno di ripercorrere le tappe e i percorsi dei viaggiatori del Settecento, quelli del mitico Grand Tour. L'iniziativa, dal titolo "Sulle orme del Grand Tour” promossa dall’assessorato ai Beni Culturali e Turismo della Regione Campania per il 2014 e realizzato da Campania Artecard, offrirà ai visitatori della regione la possibilità di visitare ben 120 siti per immergersi "nella bellezza artistica e naturalistica" della Campania. Nel progetto anche 50 spettacoli notturni e aperture straordinarie dei siti per un viaggio che continua anche di notte con le storie sepolte di Ercolano e del Vesuvio.
A Pasqua solo il 30 per cento degli italiani andrà in vacanza. Secondo un sondaggio Confesercenti SWG, infatti, 13 milioni di italiani adulti hanno deciso di regalarsi una vacanza fuori della propria città. Il restante 70 per cento rimarrà a casa per le feste.
Le eccellenze presepiali napoletane da oggi sono esposte nella sala imbarchi dell'aeroporto di Capodichino. Al via la mostra 'The neapolitan presepe', iniziativa realizzata dalla Claai in collaborazione con lo scalo partenopeo e con il sostegno economico della Camera di Commercio di Napoli. Le installazioni saranno esposte da oggi e fino alla conclusione della stagione estiva.
Oltre cinquanta eccellenze dell’ agrofood campano e una selezione di etichette del vino sbarcheranno a Eataly, il tempio mondiale dell'eccellenza enogastonomica italiana a New York a settembre prossimo.      
Ammonta a 30 milioni di euro il finanziamento previsto dal Bando per la selezione di progetti da ammettere al finanziamento del Fondo rotativo per lo sviluppo delle PMI Campane. Il Bando ha l'obiettivo di favorire la nascita di nuove imprese sul territorio campano, formate in prevalenza da giovani under 35 e donne, mediante la concessione di finanziamenti a tasso agevolato da restituire in 7 anni con un periodo di differimento di 24 mesi.      
Il tavolo sulla filiera bufalina, voluto dal Ministero per le Politiche agricole e forestali, ha accettato oggi la tracciabilità obbligatoria per l'intera filiera, dal produttore al trasformatore, per l'areale Dop. Ad annunciarlo è Daniela Nugnes, assessore all'Agricoltura della Regione Campania.   

in Evidenza su Impresa

Trovaci su Facebook

 
HomeImpresaLa Redazione Top of Page

Ultime Notizie

Questo sito utilizza i cookie per consentire una migliore navigazione

Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.